Il nuovo iOS di Apple: iOS 14

Il nuovo iOS di Apple: iOS 14

Ieri, come sapete, Apple ha tenuto la WWDC, nella quale ha presentato tutte le novità software di quest’anno. In questo articolo vi parlo del restyling grafico di ios14.

AppLibrary

AppLibrary è un menù che raggruppa tutte le applicazioni che sono state installate nel dispositivo. Le apps sono visualizzabili ad elenco e suddivise automaticamente in “cartelle” in base alla loro categoria.

applibrary

Questa nuova schermata è visualizzabile alla fine della schermata home e nelle impostazioni è possibile scegliere se visualizzare solo la schermata home, solamente AppLibrary, oppure entrambe. Come vedete dall’immagine qui sopra, le applicazioni sono ricercabili tramite una barra di ricerca.

Widgets nella schermata home

homescreen

Apple non ha mai implementato dei widgets sulla schermata home, ma solo sulla schermata “Oggi”. In ios14 l’utente può inserire nella home screen dei widgets a propria scelta, selezionandoli da una WidgetLibrary oppure trascinandoli dalla schermata “Oggi”.

widgets

I widgets vengono inseriti in messo alle icone della homescreen ( si spostano automaticamente), permettendo anche di settare la loro dimensione. L’utente ha la possibilità di creare uno SmartStack, ovvero un widget che cambia le proprie impostazioni e contenuti in base all’ora, il luogo ed al tipo di attività.

Chiamata con Pop-up ridotto

call-popup

Le chiamate non occupano più tutto lo schermo, ma solamente una piccola parte in alto al centro, Così l’utente può continuare a fare quello che stava facendo, senza essere interrotto.

Picture in Picture

pictureinpicture

Se state guardando un video in una applicazione, adesso avete la possibilità di continuare a visualizzare il contenuto multimediale anche mentre utilizzate altre apps o fate altro, anche sulla schermata home. Quindi apparirà una piccola scheda (che riproduce il video) spostabile in qualunche posizione dello schermo.

Assistente vocale SIRI

Siri adesso può richiamare i nuovi widget, inviare messaggi audio tramite Messaggi e tradurre tra più lingue. La funzione dettatura nella tastiera lavora on-device per dettare messaggi, appunti, email e tanto altro.

siri

La   schermata che appare quando si invoca Siri è cambiata: ora non occupa più l’intera schermata ma appare solamente una semplice icona fluttuante. Le risposte di Siri verranno visualizzate in caselle di notifica nella parte superiore dello schermo.

App Translate

Da iOS 14 sarà disponibile un’app per le traduzioni tra diverse lingue. Basta selezionare la lingua desiderata, premte il pulsante apposito, e il dispositivo tradurrà grazie al Neural Engine.

translateapp

Le lingue disponibili al momento del lancio di iOS 14 saranno:

  • Inglese
  • Cinese mandarino
  • Francese
  • Tedesco
  • Spagnolo
  • Italiano
  • Giapponese
  • Coreano
  • Arabo
  • Portoghese
  • Russo

iMessage e Memoji

Con iOS 14, sarà possibile fissare le conversazioni più importanti in cima all’elenco. Le Memoji si aggiornano con nuove opzioni per il viso e nuovi adesivi. Le opzioni Memoji in Messaggi sono state aggiornate con nuove opzioni di personalizzazione delle emoji personali.

imessage

Per le conversazioni di gruppo, è possibile rispondere a messaggi specifici che sono anche filtrabili. Le nuove mention consentiranno agli utenti di vedere solo i messaggi in cui sono stati taggati e di proseguire una sorta di sotto-conversazione. Le conversazioni di gruppo possono essere personalizzate inseredo un’icona identificativa. Inoltre, l’app mostrerà anche chi è stato l’ultimo a comunicare in una chat di gruppo.

CarKey e CarPlay

Apple ha inserito in iOS 14 una API che consente alle case automobilistiche di creare dei sistemi di apertura e accensione auto, grazie ad iPhone e al chip NFC.

carkey

Così l’utente avrà una chiave digitale nel proprio dispositivo. Questa chiave può essere condivisa, sia temporaneamente che definitivamente ad altri utenti (ad esempio familiari) tramite l’app Messaggi.

Apple ha anche presentato la prossima generazione di chiavi digitali basate sulla tecnologia Ultra Wideband per la percezione spaziale supportata grazie al chip U1.Gli utenti potranno aprire e sbloccare i futuri modelli di automobili senza togliere l’iPhone dalla tasca o dalla borsa. La prima auto a supportare CarKey sarà la BWM M5 in uscita nel 2021. Questa funzione sarà disponibile anche su iOS 13.

carplay

Invece in CarPlay sono state inserite nuove opzioni per gestire gli sfondi, nuove categorie di app (anche quelle per le ricariche EV) e opzioni per trovare facilmente parcheggi e ristoranti.

AppClips

L’utente portà provare un’app prima di scaricarla o completare l’acquisto. Gli sviluppatori delle app portanno creare queste “Clips” inserendo le principali funzioni dell’applicazione.

appclips

Le clips non rappresentano solo un modo per provare un’app, ma anche una piccola schermata che serve a completare alcune operazioni, come noleggiare uno scooter, o terminare un pagamento con ApplePay.

Safari

Safari consente: Report sulla Privacy che permette agli utenti di vedere quali soluzioni di tracking cross-site sono state bloccate; il monitoraggio sicuro delle password; funzione di traduzione disponibile per intere pagine web. Per i momento la funzione di traduzione supporta inglese, spagnolo, cinese, francese, tedesco, russo e portoghese.

Per le foto, ios14 chiederà l’accesso alle foto nelle appdi terze parti e l’utente potrà scegliere di autorizzare solo alcune foto selezionate e non tutte. Il nuovo OS chiederà il permesso anche per connettere l’iPhone a dispositivi presenti sulla rete locale.

Scelta di App di terze parti

Con iOS 14 sarà possibile cambiare app di default per browser Web e client e-mail. Quindi l’ utente potrà scegliere Chrome come browser predefinito al posto di Safari o Gmail al posto di Mail.

Fotocamera

Adesso è disponibile un nuovo controllo di compensazione dell’esposizione che consente di scegliere un valore di esposizione bloccando separatamente la messa a fuoco della fotocamera.

Novità:

  • QuickTake per iPhone XR e XS: QuickTake, la funzione che ti consente di catturare video tenendo premuto il pulsante in modalità Foto, è ora disponibile su iPhone XR, XS e XS Max oltre ai nuovi iPhone.
  • Pulsanti volume QuickTake: è disponibile una nuova opzione che consente di acquisire video QuickTime premendo il pulsante Volume giù. Premendo e tenendo premuto il tasto Volume su puoi scattare foto in modalità burst.
  • Attiva/disattiva modalità video: ora tutti gli iPhone dispongono di interruttori rapidi per modificare la risoluzione video e la frequenza dei fotogrammi.
  • Miglioramenti della modalità notturna: quando si utilizza la modalità notturna su iPhone 11 e 11 Pro, la fotocamera ora utilizza il giroscopio per fornire un indicatore di guida che consente di tenere ferma la fotocamera. C’è anche una nuova opzione per annullare una foto durante la cattura.
  • Selfie con mirroring: in Impostazioni è disponibile una nuova opzione che consente di acquisire selfie con mirroring che riflettono l’anteprima della fotocamera anteriore anziché i selfie capovolti.

App Musica: nuova interfaccia

L’interfaccia dell’app Musica è stata cambiata e adesso ha una funzione chiamata “Ascolta ora” nella barra centrale. Ora c’è un menu di navigazione in basso include le schede Sfoglia, Radio, Libreria e Ricerca con l’opzione “Per te” sostituita da “Ascolta ora”. Anche la ricerca è stata migliorata e c’è una nuova funzione di riproduzione automatica che trova automaticamente nuova musica quando si arriva alla fine di un brano o di una playlist.

App Salute

Salute contiene nuove funzionalità per gestire il sonno, una migliore comprensione dei livelli audio che potrebbero avere un impatto negativo sull’udito e una nuova Health Checklist, un luogo dove gestire le funzioni di salute e sicurezza ( SOS emergenze, Cartella clinica, ECG, Rilevamento cadute e altre). L’app Salute supporta ora nuovi tipi di dati per mobilità, dati sanitari, sintomi ed ECG (Elettrocardiogramma).

Il Meteo è cambiato

L’app e il widget tengono aggiornati gli utenti sugli eventi meteorologici . Inoltre, un nuovo grafico delle precipitazioni nell’ora successiva mostra le precipitazioni minuto per minuto quando è prevista pioggia.

Privacy

Ogni singola app dovrà ottenere l’autorizzazione da parte dell’utente prima di avviare il tracking. Più avanti quest’anno, le pagine dei prodotti sull’App Store includeranno un riassunto delle politiche sulla privacy dichiarate dagli sviluppatori.

Gli utenti potranno aggiornare il loro account a Sign in with Apple, scegliere di condividere con gli sviluppatori solo la loro posizione approssimativa, e usufruire di una trasparenza superiore circa l’utilizzo di microfono e fotocamera da parte delle app.

Gli iPhone con iOS 14 avranno infatti un indicatore di registrazione della videocamera nella barra di stato. L’indicatore di registrazione si posizionerà nella barra superiore del display del tuo iPhone quando la fotocamera anteriore o posteriore è in uso.

App Casa e HomeKit

L’app Casa su iOS 14 semplifica il controllo delle case intelligenti con nuovi suggerimenti di automazione e controlli estesi nel Centro di Controllo per un accesso più rapido ad accessori e scene. Adaptive Lighting per i sistemi di illuminazione compatibili con HomeKit regola la temperatura del colore nel corso della giornata.

App Dov’è?

La funzione Trova il mio supporterà dispositivi e accessori di altri produttori, con il nuovo programma per accessori Trova il mio. Questo permetterà agli utenti di usare l’app Dov’è per rintracciare altri accessori importanti, oltre ai propri dispositivi Apple. La privacy dell’utente rimane centrale in Trova il mio, con la crittografia end-to-end integrata.