iPhone 5G

iPhone 5G

Apple sta progettando il modulo antenna per le reti mmWave 5G da utilizzare nei futuri iPhone in uscita a Settembre 2020 perché non è soddisfatta del progetto di Qualcomm.

Infatti Apple si è opposta alla progettazione del modulo QTM 525 5G a onde millimetriche di Qualcomm in quanto non permetterebbe ad Apple di realizzare iPhone abbastanza sottili. Però l’azienda di Cupertino sta lavorando ad un ulteriore design. Questo progetto contiene sia modem che l’antenna di Qualcomm in modo da evitare possibili problemi di sviluppo.

La realizzazione di antenne 5G per le reti mmWave è più difficile rispetto ad altri tipi di antenne perché inviano e ricevono segnali a frequenza più elevata.

Gli iPhone 5G utilizzeranno un’antenna “phased array” con due parti che lavorano insieme. Esse formano un raggio di onde radio che causa errori se l’antenna ed il modem sono realizzati da diverse aziende.

Il raggio può essere orientato elettronicamente in diverse direzioni senza muovere l’antenna. Il chip del modem e il modulo dell’antenna lavorano insieme per farlo funzionare correttamente.

La motivazione principale di Apple per produrre una propria antenna è avere il minor numero di parti Qualcomm, in modo da essere meno dipendente in futuro.